-Alessandro-Lorenzo 393.33.24.385-3496678191 | info@florartegarden.com

Florartegarden

7 VALIDI MOTIVI PER AVERE UNA PISCINA CIRCONDATA DA PRATO SINTETICO

7 VALIDI MOTIVI PER AVERE UNA PISCINA CIRCONDATA DA PRATO SINTETICO

In piscina senza lo stress di pulizia e filtraggio con l’erba sintetica in polietilene, senza sabbia da inteso. Addio ad insetti, vermi, batteri e pulizie infinite.

Chi da piccolo non ha sognato una piscina a casa dove rinfrescarsi con un tuffo in acqua dopo aver giocato all’aria aperta? Tuttavia, una volta cresciuti, acquistata una bella casa con giardino dove far correre in libertà cane e figli, in molti desistono dal realizzare questo desiderio covato per anni.

Tra depurazione e pulizia giornaliera da insetti, foglie e sterpaglie spinte dal vento, il mantenimento di una piscina in effetti non è cosa semplice. Una soluzione per facilitare la fase di filtrazione delle acque, al di là dei sistemi di depurazione, potrebbe essere quella di pavimentare il giardino intorno alla piscina, ma ciò comporterebbe rinunciare allo spazio
verde intorno a casa con conseguenze negative sull’estetica dell’abitazione e sull’umore dei
proprietari.

Archiviata questa alternativa invasiva, Florartegarden propone di installare sul perimetro della piscina un giardino in erba sintetica pensato per questo genere di situazioni. I vantaggi sono notevoli e differenti, ne elenchiamo i più importanti:

  • I prati sintetici di nostra produzione riproducono le caratteristiche reali di uno spazio verde, senza dover rinunciare ad immergersi nella natura;
  • Per chi ha bambini un prato sintetico di qualità limita il pericolo di scivolate intorno alla piscina;
  • Essendo in polietilene, il prato sintetico non attira vermi, insetti e batteri;
  • La fase di ripulitura del prato sintetico, attraverso appositi disinfettanti e spazzolatrici, non compromette la limpidezza dell’acqua poiché non si formano residui d’erba tagliata che stagnano in acqua; 
  • Non sarà dunque necessaria la disinfestazione da insetti, né l’impiego continuo dell’impianto di filtraggio;
  • I nostri prati sintetici sono resistenti al cloro, mantengono dunque la vividezza e la morbidezza originaria;
  • Non serve la sabbia da inteso. Questo aspetto è molto importante non solo perché
    equivale ad una spesa in meno, ma anche perché nella fase di pulitura la sabbia
    andrebbe certamente a sporcare la piscina. Alla sabbia sostituiamo una base di
    polipropilene rivestita di lattice su cui viene cucito un prato con ben due strati di filati.

Un risparmio di soldi e fatica garantito da una qualità certificata in tutta Europa e da una durata nel tempo fino a 15-20 anni. Dai un’occhiata ai prati più adatti al bordo piscina selezionati dagli esperti Florartegarden: Giunone, Atena, Calliope, Medusa.

Lascia un commento